testalino master

Obiettivo

Il Master si propone di far sviluppare all'allievo, che avrà frequentato il master:

  • conoscenze sul disturbo dell’autismo in un’ottica multidisciplinare sulla base dei più recenti contributi di ricerca sul tema;
  • competenze metodologiche e operative relativamente alle possibilità di intervento con le persone autistiche e alla definizione dell’efficacia dei trattamenti individuati;
  • competenze metodologiche e operative relative agli interventi di matrice cognitivo-comportamentale per il trattamento dell’autismo;
  • conoscenza delle normative che regolano i servizi socio assistenziali, educativi, di istruzione e la capacità di agire in conformità con quanto da esse definito;
  • capacità di leggere le dinamiche relazionali dei collaboratori e dei caregiver per proporre strategie e azioni per gestire conflitti e burn-out.

Profilo professionale finale

Professionisti (psicologi, medici, educatori) con competenze per la gestione di un trattamento con la metodologia cognitivo - comportamentale in appoggio alle ASL e alle famiglie con parenti autistici all’interno del protocollo di intervento definito dall’ASL o da un professionista titolato.

Il Master si propone di far sviluppare all'allievo, che avrà frequentato il master:

  • conoscenze sul disturbo dell’autismo in un’ottica multidisciplinare sulla base dei più recenti contributi di ricerca sul tema;
  • competenze metodologiche e operative relativamente alle possibilità di intervento con le persone autistiche e alla definizione dell’efficacia dei trattamenti individuati;
  • competenze metodologiche e operative relative agli interventi di matrice cognitivo-comportamentale per il trattamento dell’autismo;
  • conoscenza delle normative che regolano i servizi socio assistenziali, educativi, di istruzione e la capacità di agire in conformità con quanto da esse definito;
  • capacità di leggere le dinamiche relazionali dei collaboratori e dei caregiver per proporre strategie e azioni per gestire conflitti e burn-out.