testalino master

CORSO DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITARIO IN NEUROMANAGEMENT PER LE ORGANIZZAZIONI

Durata: GENNAIO - GIUGNO 2020 / Crediti universitari: 15 CFU

Direttore Scientifico: Michela Balconi (Università Cattolica del Sacro Cuore)

Comitato Tecnico Scientifico:

  • Claudia Chiavarino, Alessio Rocchi, Alessandra Schiatti (IUSTO)
  • Francesco Gallucci (AINEM - Associazione Italiana di Neuromarketing, IUSTO)
  • Roberto Mattio (AIDP - Associazione Italiana per la Direzione del Personale)

Organizzato in collaborazione con:

  • Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano e Brescia
  • AINEM, Associazione Italiana di Neuromarketing, Milano
  • AIDP, Associazione Italiana per la Direzione del Personale, Piemonte e Valle d’Aosta

NeuroManagement

Presentazione

Il corso si focalizza sugli sviluppi più recenti delle neuroscienze applicate nei contesti organizzativi, intende formare professionisti di alto livello fornendo solidi riferimenti di carattere scientifico ed antropologico.

L'obiettivo della proposta è rispondere alle emergenti richieste di integrazione tra sapere psicologico per le organizzazioni e i nuovi approcci e metodi, che vengono forniti dalle neuroscienze applicate.


L'obiettivo è sviluppare nuove figure che raccolgano le richieste di sintesi tra mondo del lavoro, contributi consolidati dell’approccio e delle metodiche neuroscientifiche e sfide dell’innovazione per i sistemi organizzativi complessi.

Crescente è infatti la domanda, in tutti gli ambiti professionali, relativa a strumenti di approccio neuroscientifico che, fornendo competenze di analisi dei processi e dei significati fondati anche su elementi relativi ai sistemi neurofisiologici in costante evoluzione, contribuiscano allo sviluppo di risorse funzionali a gestire la complessità e il cambiamento organizzativo. Si ripropone, a tal proposito, lo sviluppo di skills con una elevata specializzazione in termini di technicalities (es. training, marketing, recruitment), all’interno di un contesto fondante che è quello del cambiamento e della regolazione della relazione.

Obiettivi formativi

Nello specifico le attività formative prevedono le seguenti finalità: 

  • formare professionisti HR, per quanto di stretta competenza dei ruoli formativi e gestionali nei contesti aziendali, profit e no-profit, pubblici e privati, garantendo una preparazione ad ampio raggio, teorica e pratica;
  • trasmettere conoscenze teoriche e pratiche delle neuroscienze applicate, in un orizzonte etico- antropologico di riferimento, che consentano la presa in carico dei processi di gestione delle risorse, formazione, assessment;
  • favorire le competenze nei diversi ambiti delle tecniche neuroscientifiche al fine di creare operatori predisposti ad un intervento multidisciplinare, in contesti HR e per la ricerca applicata in settori avanzati;
  • sviluppare un approccio integrato della persona intesa nella sua unicità e globalità fisica, cognitiva, sociale, affettiva ed emozionale;
  • aggiornare le conoscenze sugli strumenti più innovativi di intervento e di ricerca applicata;
  • dotare gli esperti di neuromanagement di strumenti di intervento le cui basi metodologiche consentano di scegliere l’approccio di intervento più idoneo per il singolo caso;
  • stimolare spazi di ricerca e approfondimento nell’ambito dei diversi settori del neuromanagement. 

Profilo professionale finale

Corso intende costituire una proposta formativa che si focalizza sullo sviluppo di skills e di competenze tecniche volte a fornire presidio e supporto all’HR (Human Resources) nella gestione delle risorse e delle persone in contesti organizzativi e sociali complessi e in costante evoluzione. 

Nello specifico, il contesto formativo proposto include nell’ambito dell’HR, la profilazione una specifica figura professionale che si occupa di gestione delle risorse umane rendendo il fattore umano un fattore di business, avvalendosi delle metodiche di analisi e intervento proprie delle neuroscienze applicate. Tale esigenza è dettata da uno scenario attuale dominato da cambiamenti estremamente rapidi, che richiedono lo sviluppo e la messa in atto di competenze di nuova generazione, come quelle connesse ad esempio al change management, all’intelligenza artificiale e allo smartworking. 


Destinatari

Il Corso è rivolto all’acquisizione di conoscenze e strumenti volti ad una migliore gestione delle tematiche del cambiamento e delle relazioni nelle organizzazioni, mediante metodi e tecniche innovativi mutuate dalle neuroscienze. In particolare, il corso si rivolge a professionisti HR, esperti della comunicazione, profili del terzo settore.

Il corso è aperto a laureati (laurea triennale, magistrali o quadriennale/quinquennale secondo il vecchio ordinamento) in ambito psicologico, economico, giuridico, gestionale e della comunicazione. Le domande dei candidati in possesso di altra laurea oppure del diploma di scuola secondaria di secondo grado, ma con documentata esperienza professionale nell’ambito della gestione di risorse umane in contesti organizzativi, saranno prese in considerazione e valutate secondo criteri definiti dal Comitato Tecnico Scientifico.

Potranno essere ammessi, come allievi ospiti, coloro che desiderano partecipare ad 1 o 2 dei singoli moduli formativi.

L'ammissione dei candidati avviene tramite valutazione dei titoli e dei CV, da parte del CTS.

È inoltre previsto un colloquio motivazionale, che può svolgersi anche in forma telematica per favorire quanti provengono da fuori sede.

Al corso sarà ammesso un numero massimo di 30 partecipanti. Il corso verrà attivato con un minimo di 20 partecipanti. In deroga e con decisione motivata, il corso potrà essere attivato con un numero di iscritti inferiore, fatta salva la sostenibilità finanziaria.


Organizzazione didattica

l corso prevede 3 moduli formativi, per un totale di 13 giornate di lezione (104 ore), così articolati:

  • Modulo 1 - Basi teoriche del neuromanagement (4 giornate, 32 ore)
  • Modulo 2 - Metodi e tecniche del neuromanagement (5 giornate, 40 ore)
  • Modulo 3 - Applicazioni del neuromanagement (4 giornate, 32 ore)

Ciascun modulo sarà focalizzato su una tematica specifica, che verrà approfondita sia dal punto di vista teorico, sia nelle sue dimensioni applicative e laboratoriali.

Il Corso prevede la seguente articolazione delle attività didattiche:

MODULO 1: Basi teoriche del neuromanagement (4 ECTS)

  • Neuroscienze in azienda: oggetti e processi
  • Cenni di neuroetica
  • Processi comunicativi per le organizzazioni e il marketing
  • Assessment neuroscientifico per le organizzazioni
  • Decision-making e gestione delle relazioni
  • Neuromarketing e ADV
  • Processi di digitalizzazione e AI
  • Neuroleadership

Il primo modulo prevede 32 ore d’aula ripartite secondo la seguente struttura:

  • 70% attività formativa teorica ed esercitativa (Lezioni frontali, esercitazioni, analisi di casi)
  • 30% attività formativa applicativa (Laboratori)

MODULO 2: Metodi e tecniche del neuromanagement (5 ECTS)

  • Neuroetica applicata
  • Tecniche oculometriche: eye-tracking; tecniche di rilevazione dei processi di focus attentivo; applicazioni ADV e decision-making.
  • Tecniche elettrofisiologiche: elettrofisiologia (EEG); tecniche di Neurofeedback e Biofeedback per il potenziamento neurocognitivo; principi di base e applicazioni per l’assessment e la valutazione del potenziale con EEG.
  • Tecniche di neurostimolazione: TMS/tES; plasticità cerebrale e formazione continua in azienda.
  • Tecniche di optical imaging fNIRS (functional Near-Infrared Spectroscopy): principi di base e applicazioni nella ricerca per l’HR.
  • Realtà virtuale, realtà aumentata e tecniche di simulazione.

Il secondo modulo prevede 40 ore d’aula ripartite secondo la seguente struttura:

  • 30% attività formativa teorica ed esercitativa (Lezioni frontali, esercitazioni, analisi di casi)
  • 70% attività formativa applicativa (Laboratori)

MODULO 3: Applicazioni del neuromanagement (4 ECTS)

  • Change management
  • E-learning
  • Age-management e potenziamento neurocognitivo
  • Well-being e sostenibilità in azienda
  • Smart-working e supporti neuroscientifici
  • Stress-management

Il terzo modulo prevede 32 ore d’aula ripartite secondo la seguente struttura:

  • 50% attività formativa teorica ed esercitativa (Lezioni frontali, esercitazioni, analisi di casi)
  • 50% attività formativa applicativa (Laboratori)

Numero di crediti (ECTS o CFU) assegnati a ciascuna attività formativa e alla prova finale

L’attività formativa prevede l’acquisizione di complessivi 15 crediti CFU così ripartiti:

  • Modulo 1 - Basi teoriche del neuromanagement (4 CFU)
  • Modulo 2 - Metodi e tecniche del neuromanagement (5 CFU)
  • Modulo 3 - Applicazioni del neuromanagement (4 CFU)
  • Prova finale (2 CFU)

Frequenza

Il corso si svolgerà da gennaio a giugno 2020, per complessive 13 giornate di formazione.

Il venerdì e il sabato a partire dal 31 gennaio, con orario dalle 9.00 alle 18.00.

Per conseguire l’attestato di fine corso è richiesta la frequenza ad almeno il 75% delle ore di lezione.

Metodologia

La metodologia vede l’erogazione di contenuti formativi caratterizzati dalla messa al centro della persona nella realtà aziendale. Il ruolo della gestione delle risorse umane è definito dalla loro centralità nel perseguimento degli obiettivi aziendali, attraverso un’attenzione particolare ai bisogni di crescita, formazione, motivazione, trasformazione ed innovazione; una metodologia consapevole che si lavora all’interno di contesti organizzativi e scenari complessi.

La metodologia didattica prevede lezioni teoriche ed esercitazioni; la presentazione e discussione di casi, attività di laboratorio. I partecipanti verranno coinvolti personalmente in esercitazioni relative agli apprendimenti tecnici e metodologici proposti. E' previsto inoltre lo studio individuale dedicato alla bibliografia indicata a lezione e sul materiale didattico.

Valutazione finale

Prova finale: stesura e discussione di un progetto di ricerca applicata. 


Attestato

La Facoltà di Scienze dell'Educazione dell'Università Pontificia Salesiana rilascerà il titolo di "Corso di perfezionamento in Neuromanagement per le organizzazioni", previa la frequenza ad almeno il 75% delle ore di lezione ed il superamento della verifica finale di apprendimento agli allievi ordinari del corso.

Gli allievi ospiti riceveranno solamente l'attestato di frequenza rilasciato da IUSTO.


Iscrizioni e quote di iscrizione

La domanda di ammissione on-line deve essere effettuata entro il 26 gennaio 2020 e deve essere seguita dal pagamento della quota di iscrizione e frequenza e dall'invio della documentazione richiesta, pena la non validità dell'iscrizione stessa. Tale quota non è rimborsabile per cause imputabili al candidato (ad es. rinuncia).

Le iscrizioni si riceveranno fino alla copertura del numero massimo di partecipanti. Se le domande di ammissione dovessero essere superiori al numero dei posti disponibili, la data di perfezionamento di iscrizione costituirà criterio preferenziale.

Per completare la domanda di ammissione è necessario:

1. effettuare il bonifico di € 1.000,00 per la quota di ammissione contestualmente alla compilazione della domanda on line, pena la non validità della domanda di ammissione

2. inviare a segreteria @ius.to contestualmente alla compilazione della domanda on line, la seguente documentazione in formato digitale (in un'unica e-mail, file separati e nei formati richiesti):

  • modulo di iscrizione debitamente compilato e sottoscritto (disponibile dal 25/09/2019)
  • foto formato tessera (1 file formato JPG)
  • copia del titolo di studio (1 file formato pdf)
  • copia della carta di identità in corso di validità (fronte/retro 1 file formato pdf)
  • copia del codice fiscale (1 file formato pdf)
  • curriculum vitae aggiornato e redatto in formato europeo (1 file formato pdf)
  • copia del bonifico bancario (1 file formato pdf)
  • copia del permesso di soggiorno (solo per studenti stranieri - 1 file in formato pdf)

Allievi ordinari - ISCRIZIONE ENTRO IL 17/10/2019

La quota complessiva per la partecipazione è di € 1.700,00 da versarsi:

  • € 1.000,00 contestualmente alla domanda di ammissione on-line, non rimborsabile in caso di rinuncia del candidato/a entro il 17/10/2019
  • € 700,00 entro il 31/01/2020

Allievi ordinari - ISCRIZIONE DAL 18/10/2019 AL 26/01/2020

La quota complessiva per la partecipazione è di € 2.000,00 da versarsi:

  • € 1.000,00 contestualmente alla domanda di ammissione on-line, non rimborsabile in caso di rinuncia del candidato/a entro il 26/01/2020
  • € 1.000,00 entro il 31/01/2020

COMPILA SUBITO LA DOMANDA DI AMMISSIONE ON LINE

Modalità di pagamento

SSF Rebaudengo / IUSTO
Banca INTESA SAN PAOLO
IBAN IT25 H030 6909 6061 0000 0061 699
Causale: "Neuromanagement COGNOME NOME"


Info

Per ulteriori informazioni, partecipa al seminario di presentazione del corso:

giovedì 17 ottobre 2019 alle ore 16.00
Il neuromanager nelle organizzazioni, metodi e applicazioni neuroscientifiche per il manager del presente e del futuro.

Vai al programma e conferma subito la partecipazione

Sede del corso  

Il corso si svolgerà presso IUSTO, Piazza Rebaudengo 22, Torino.

Sportello informativo telefonico
P.zza Rebaudengo, 22 - 10155 Torino
Tel.: +39 011 2340083
Fax: +39 011 2304044
E-mail: [email protected]

Orario Sportello Studenti