Orientamento scolastico


Si riceve su appuntamento.

Responsabile di area: dott. Andrea Pintonello
.
La SSF Rebaudengo di Torino - Agenzia formativa nel 2008 eredita tutta l'esperienza del COSPES Torino (Centro di Orientamento Scolastico Professionale e Sociale). Il Cospes infatti operava sin dal 1968 nell’ambito della prevenzione, della formazione continua e dell’aggiornamento professionale.
Ente accreditato dalla Regione Piemonte per la Formazione (Cert.n.827/001) e Orientamento (Cert.n.800/001) del 04/04/2007.
 
.
Attualmente la SSF svolge anche attività di formazione, orientamento e consulenza a favore di gruppi giovanili, insegnanti, educatori, famiglie, animatori, scuole, centri di formazione professionale, oratori, comunità ed aziende.
.
Ad operare è un'équipe di professionisti (psicologi e psicoterapeuti, orientatori e psicomotricisti) impegnata in un costante aggiornamento che opera in maniera coordinata analizzando i bisogni del territorio. Secondo le diverse specializzazioni, si utilizzano tutte le metodologie riconosciute dalla Psicologia e dalla Pedagogia, privilegiando sempre il Sistema Preventivo di Don Bosco.
.
Modalità di intervento
Le metodologie utilizzate si ispirano alle differenti specializzazioni degli operatori e tengono conto del Sistema Preventivo di Don Bosco e del Metodo ADVP, nato in Canada ed usato in Italia da Don Viglietti. Il metodo favorisce lo sviluppo di una chiara coscienza della propria identità che permetta di formulare e attuare un progetto di vita che impegni i ragazzi in scelte realistiche sempre più adeguate ai loro bisogni, interessi, potenzialità e valori, affinché realizzino un modo di essere personalmente soddisfacente e socialmente costruttivo, aperto alle novità e al cambiamento.

L'Orientamento è visto come una modalità educativa permanente che accompagna il processo vocazionale della persona lungo l'arco della vita.
La nostra mission attraverso l'orientamento è di sostenere il giovane a prendere coscienza di sé e a progredire nell'adeguamento dei suoi studi e della sua professione alle mutevoli esigenze della vita, con il duplice scopo di contribuire al progresso della società e di raggiungere il pieno sviluppo della persona.
Orientare è sinonimo di educare all'esercizio della libertà nella scelta del proprio avvenire professionale e di vita.

Attraverso l'attività del team di lavoro composto di operatori specializzati, la SSF realizza progetti di Orientamento in ambito Professionale e Sociale.

Il Centro opera dal 1948 a Torino presso l'Istituto Salesiano Rebaudengo e grazie al Prof. Don Mario Viglietti, il fondatore in Italia dell’orientamento scolastico e professionale con il metodo ADVP ha avuto grandissimi sviluppi. Il Professore ha trascorso 50 anni della sua lunga vita ad applicare test nelle terze medie di centinaia di scuole statali e paritarie e nel 1953 ha allestito la prima mostra di orientamento e prima degli anni '60 aveva già operato con più di 10.000 studenti di 31 scuole e 3 Seminari Diocesani. Scomparso recentemente, 8 novembre 2007 all’età di 86 anni.

Offre servizi di orientamento sia nell'area nell'area professionale e formativa.
I servizi sono suddivisi in tre macro aree integrate tra loro:

 

Collaborazione:

I professionisti che lavorano sull’orientamento all’interno della SSF Rebaudengo hanno individuato uno specifico settore d’intervento che ha carattere prioritario e appare sempre più come una lacuna nella letteratura scientifica italiana e nell’offerta attuale per le famiglie e le scuole: si tratta della consulenza orientativa per minori con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). I casi certificati sono sempre più frequenti e più precoci e gli interventi mirati, in associazione all’uso di tecnologie digitali e metodologie innovative, danno spesso risultati molto soddisfacenti. Nessun percorso di studio, di formazione e professionale è precluso per chi ha questi disturbi, ma il ruolo dell’orientamento, soprattutto nel momento delicato della scelta alla fine dell’obbligo scolastico, può essere molto importante.

Nasce da questa esigenza la collaborazione con il C.P.L. Rivoli, Centro specializzato in diagnosi e trattamento dei Disturbi dell'Apprendimento, che ha come obiettivo quello di occuparsi della progettazione e realizzazione di interventi di consulenza orientativa per minori con certificazione di DSA frequentanti il 3° anno della scuola secondaria di primo grado.