testalino master

Profilo professionale finale

Il profilo caratterizza una figura professionale  in grado di sostenere l’atleta durante la sua carriera sportiva agonistica.
Le competenze che verranno apprese durante lo svolgimento del Master, permetteranno al professionista di creare un ambiente relazionale e organizzativo ottimale, intorno all’atleta, attraverso una più efficace gestione dei processi psicologici e comunicativi.

Un primo possibile sbocco occupazionale riguarda l’ambito delle competizioni sportive, in cui la competenza acquisita si sostanzia nella preparazione mentale dell’atleta, nella gestione delle dinamiche del gruppo-squadra e delle dinamiche del “sistema atleta”, attraverso interventi finalizzati alla prestazione ottimale. Parte dell’attività sarà mirata all’accompagnamento e al sostegno dell’atleta - in particolari condizioni di stress e crisi - e a interventi di formazione e organizzazione rivolti ai familiari , agli allenatori e alla dirigenza.
Un secondo campo di intervento riguarda i soggetti portatori di disabilità fisiche e/o psichiche, ambito nel quale la figura professionale potrà operare coadiuvando i tecnici delle diverse discipline sportive, facilitando la gestione dei processi psichici e relazionali, attraverso l’utilizzo di tecniche mentali, comunicative e riabilitative.

Le competenze nell’ambito della gestione delle risorse umane, dell’organizzazione e della formazione nei diversi settori dello sport, permetteranno alla nuova figura professionale di inserirsi all’interno del team sportivo, favorendo l’integrazione e la comunicazione tra i diversi membri del gruppo.
Fra le competenze acquisite, rientrano, inoltre, lo sviluppo di progetti volti a migliorare  la capacità di utilizzare il valore psico-educativo e la funzione socializzante dell’attività sportiva, integrando tali aspetti in ambito agonistico.
Un’ulteriore possibilità applicativa è, infine, rappresentata dagli interventi in ambito psico-educativo e organizzativo, da attuarsi presso federazioni, enti, circoli, società sportive, scuole …

Alla luce del quadro sopra delineato, il Master si propone di:

  • sviluppare e approfondire le conoscenze relative alla psicologia dello sport con riferimento ai diversi modelli teorici;
  • sviluppare e approfondire le competenze tecniche, contestualizzate nei diversi campi applicativi, della figura professionale operante in questo settore;
  • sviluppare competenze nell’ambito della gestione delle risorse umane, dell’organizzazione e della formazione nei diversi settori dello sport;
  • costruire una competenza tecnica e metodologica, finalizzata ad un intervento consapevole nell’ambito dello sport agonistico, nelle sue diverse dimensioni, in un’ottica di sistema.