testalino master

Master Executive in Psi saluteMaster executive in Psicologia della salute con il metodo palestra di vita

 

Per lavorare nelle RSA e condurre la palestre di vita sul territorio.

V° edizione con contenuti e didattiche aggiornate alle richieste e ai bisogni del settore. Direttore scientifico, prof. Pietro Piumetti.

La Palestra di Vita attraverso l’approccio ecologico sociale, integrato con la psicoanalisi applicata ai malesseri contemporanei e il pensiero positivo della prevenzione e della salute e le neuroscienze diventa un metodo privilegiato per responsabilizzare il soggetto a integrarsi con il sociale, imparando ad accettare la mancanza esistenziale ed a utilizzare parole piene in sintonia con il proprio desiderio per vivere in modo etico e non patologico la sua vita.

 

Organizzato in partnership con:

img13img11

 

 

 

  

Locandina

La proposta e le sue motivazioni

Forti dell’esperienza della Palestra di Vita nelle RSA e sul territorio, attività ideata da Pietro Piumetti nel 1995 e gestita dal Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese. Attualmente sono una cinquantina le Palestra di Vita e sessantasette i conduttori formati presso l’Istituto Universitario Salesiano di Torino con il Corso universitario di perfezionamento in psicologia dell’invecchiamento con il metodo palestra di vita.

Si è valutato di trasformare il suddetto corso di perfezionamento in un Master executive sulla psicologia della salute per estendere le peculiarità della Palestra di Vita anche a persone più giovani secondo il detto: “Una buona vecchiaia si prepara fin da giovani” che offre anche più opportunità lavorative ai futuri conduttori.

 

Obiettivi primari del Master executive in Psicologia della salute con il metodo palestra di vita sono:

a) Formare gli psicologi nell’ambito della psicologia della salute per prevenire gli stili di vita a rischio, responsabilizzando alla pratica di un sano stile di vita, a pensare positivo, ad attivare l’empowerment e a vivere la vita ascoltando il proprio desiderio in un’esperienza di legame con il sociale

b) Specializzare gli psicologi a lavorare nelle RSA

c) Abilitare gli psicologi, i laureati in psicologia e gli operatori socio-sanitari alla conduzione della Palestra di Vita

 

Spetta allo psicologo partecipare alla stesura, alla verifica e all’aggiornamento dei PAI e anche curare la formazione e supervisione del personale, offrendo inoltre consulenza e sostegno ai familiari delle persone assistite.

La Palestra di Vita, attraverso l’approccio ecologico-sociale verde, integrato con la psicologia positiva, della prevenzione, della salute, l’approccio psicodinamico e le neuroscienze, diventa un metodo privilegiato per valorizzare le risorse dell’anziano, del caregiver e del contesto, oltre a gestire le varie patologie.

La metodologia della Palestra di vita

La Palestra di Vita viene definita un metodo polivalente, bio-psico-socio-educativo, per migliorare la qualità della vita delle persone anziane e di chi le assiste.

Si avvale della psicologia, medicina e professioni che ruotano intorno all’invecchiamento, in un’ottica integrata ed olistica che assegna alla persona e non al corpo malato il ruolo di protagonista della salute.

La Palestra di Vita (PdV) può rappresentare inizialmente un’attività di animazione psicologica di gruppo a cadenza settimanale  per  “dar vita agli anni” delle persone anziane.

In un secondo tempo diventare il motore dell’assistenza psicologica e delle altre attività di trattamento, metodo integrato di lavorare, di intendere i progetti, di affrontare i problemi.

Le attività del metodo PdV rappresentano delle importanti opportunità di riattivazione della mente, del cuore e del cervello degli anziani e di chi li assiste”  (M. Cesa-Bianchi).


Obiettivi formativi

Il Master è finalizzato all’acquisizione di specifiche conoscenze riguardanti la psicologia della salute in particolare: la prevenzione primaria, secondaria e terziaria; la qualità della vita; la tutela della salute; lo stile di vita; il comportamento a rischio; lo stress; il coping; la creatività; la resilienza; l’empowerment; il pensiero positivo; la prevenzione del burn-out.


Inoltre permette l'abilitazione alla conduzione di gruppi con il metodo della Palestra di Vita.

Il conduttore di gruppi con il metodo Palestra di vita sarà in grado di:
- Valutare le necessità dell'anziano, dei familiari e degli operatori all’interno del servizio delle residenze per anziani.
- Individuare le necessità gerontologiche e attivare interventi di consulenza, formazione e supervisione in ambito gerontologico.
- Individuare le risorse in funzione dei diversi contesti a livello territoriale ed individuale.
- Progettare percorsi integrati ed acquisire strategie di intervento, prevenzione e sostegno con la PdV rivolte ai singoli, alle famiglie e al territorio.
- Garantire un’assistenza integrata al soggetto anziano.
- Progettare attività di animazione, riabilitazione e supporto rivolte all’anziano.
- Gestire gli strumenti di progettazione, monitoraggio e verifica della qualità dei servizi all’anziano.
- Coordinare ed effettuare attività riabilitative con la PdV
- Maturare conoscenze teoriche e competenze pratiche nella conduzione della Palestra di Vita.


Destinatari e requisiti d'ammissione

Laureati in psicologia (triennale o magistrale), psicologi, psicoterapeuti: allievi ordinari.

Operatori dei servizi socio-sanitari (in possesso di altre tipologie di laurea* o almeno del diploma di scuola secondaria di secondo grado con comprovata attività pluriennale nell'ambito): allievi ospiti.

* I titoli di studio dovranno ricevere approvazione da parte della Direzione Scientifica. Il giudizio della Commissione è inappellabile. I candidati riceveranno comunicazione tramite e-mail dell'eventuale ammissione al percorso.

Al corso sarà ammesso un numero massimo di 40 partecipanti. IUSTO si riserva la facoltà di annullare e/o non attivare il Corso per esigenze di natura organizzativa o qualora non si raggiungesse il numero minimo di partecipanti. In tal caso le quote versate saranno rimborsate.

Le ammissioni saranno effettuate sulle valutazioni dei curriculum (ed eventuale colloquio di approfondimento) da parte della Direzione scientifica, in particolare: l’esperienza lavorativa, a partire da quella realizzata presso il CSAC, e/o la formazione nell’ambito dell’assistenza socio-sanitaria alle persone anziane. A parità di merito saranno ammessi nell’ordine: psicoterapeuti; psicologi; laureati in psicologia - laurea magistrale; laureati in psicologia - laurea triennale.


Contenuti 

II Master executive è finalizzato all'acquisizione di specifiche conoscenze degli strumenti di valutazione psicologica dell'anziano, della diagnosi delle patologie cliniche e delle competenze pratiche mirate al sostegno psicologico e alla riabilitazione dell'anziano, al supporto alle famiglie e alla formazione e supervisione degli operatori delle residenze per anziani. Viene trattato anche il quadro di riferimento normativo  e il coordinamento dei servizi dedicati all’anziano.
All'nternodel corso si dedica ampio spazio alla trattazione del metodo Palestra di Vita, un metodo di prevenzione e riabilitazione psicologica per motivare le persone anziane a praticare uno stile di vita sano, pensare positivo e attivare l’empowerment. Si avvale dell’auto mutuo aiuto, della geragogia e dell’animazione.
 
“La Palestra di Vita ha consentito di annullare molti pregiudizi, ha offerto un apporto di profondo significato e ha contribuito in modo determinante ad elaborare un modello di riferimento per la psicogerontologia italiana” Marcello Cesa - Bianchi.

Durata e frequenza

Calendario

Il corso si svolgerà da febbraio ad aprile 2018, per complessive 83 ore di lezione frontale ed esercitazioni pratiche. La frequenza delle lezioni è prevista nelle giornate di venerdì pomeriggio (14.00-18.00) e sabato tutto il giorno (9.00-13.00/14.00-18.00).

Alcune lezioni in forma laboratoriale si terranno presso RSA in provincia di Cuneo.

Le date del calendario potranno subire variazioni, che saranno comunicate in tempo reale agli iscritti. È prevista una frequenza minima obbligatoria del 2/3 delle ore frontali (55 ore).

Organizzazione didattica

La didattica rinnovata e integrata sulla base delle precedenti edizioni è articolata in insegnamenti e moduli per complessive 83 ore formative. Sono previste Esperienze Pratiche Guidate (EPG) del metodo PdV con attività pratiche.

La didattica è articolata in insegnamenti e moduli e supera l’idea di una formazione passiva basata sul trasferimento di sapere teorico, mediante lezioni frontali, per adottare una formazione attiva, privilegiando esercitazioni e project-work, simulate, visione e discussione casi.

Il Corso si articola in tre insegnamenti:

1) Mission, organizzazione e normativa
2) Competenze di base bio - psico - socio-educative per la Palestra di Vita
3) Progettazione, metodologia e valutazione

La valutazione finale consiste nella presentazione - discussione di un elaborato di 15- 20 pagine relative alla progettazione e realizzazione della Palestra di Vita territoriale.

Docenti

Direttore scientifico, prof. Pietro Piumetti: Psicologo psicoterapeuta del Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese, ; docente di “Psicologia gerontologica” presso il Corso di Laurea in Psicologia di IUSTO – Istituto Universitario Salesiano Torino Rebaudengo. Ideatore del Metodo “Palestra di vita”.

Articolo del Prof. Piumetti - Psicologia Contemporanea

I docenti invitati sono professori universitari, qualificati esperti del settore della formazione: geriatri, psichiatri; psicoanalisti; psicoterapeuti; psicologi; assistenti sociali; manager ed esperti operanti nel settore dell’assistenza socio-sanitaria.

Andreis Giuseppe; Arzente Gian Francesco; Cavallo Maria Luisa; Chiavarino Claudia; Espanoli Letizia; Graffi Giuseppe; Perrone Massimo; Pintonello Andrea; Piumetti Pietro.


Attestati e riconoscimenti

La Facoltà di Scienze dell'Educazione dell'Università Pontificia Salesiana rilascerà il titolo di "Master executive in psicologia della salute con il metodo Palestra di Vita", previa la frequenza (certifica con firma) ad almeno il 66% delle ore di lezione (55 ore) ed il superamento della verifica finale di apprendimento agli allievi ordinari del corso.

Il corso consente ai laureati in Psicologia di conseguire il diploma di “Conduttore di Palestra di Vita”, rilasciato dal Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese. ll "Conduttore di palestra di vita" potrà progettare e condurre autonomamente la Palestra di Vita, previa iscrizione alla sezione "A" dell'Albo Palestra di vita. Il "Conduttore di palestra di vita" avrà l’obbligo annuale di partecipare alla formazione permanente, che prevede anche la supervisione.

Agli allievi OSPITI verrà rilasciato un Attestato di frequenza di IUSTO e conseguono il diploma di "Conduttore della Palestra di Vita" rilasciato dal Consorzio Socio-Assistenziale del Cuneese. Potrà così condurre autonomamente la Palestra di Vita, previa iscrizione alla sezione "B" dell'Albo Palestra di vita. Il Conduttore della Palestra di Vita avrà l’obbligo annuale di partecipare alla formazione permanente, che prevede anche la supervisione.

Il Diploma di qualifica certifica le competenze acquisite durante il corso. I titoli accademici dell'Università Salesiana sono di diritto pontificio; il loro valore civile è definito secondo i Concordati e le Legislazioni vigenti nei diversi Stati e le norme particolari delle singole Università o Istituti Universitari.

Approfondimenti sui Titoli Accademici.


Iscrizioni e quote di iscrizione

Domanda di ammissione

 

La domanda di ammissione on-line deve essere effettuata entro e non oltre il 21 gennaio 2018 deve essere seguita dal pagamento della quota di iscrizione e frequenza e dall'invio della documentazione richiesta, pena la non validità dell'iscrizione stessa. Tale quota non è rimborsabile per cause imputabili al candidato (ad es. rinuncia).

Le iscrizioni si riceveranno fino alla copertura del numero massimo di partecipanti. Se le domande di ammissione dovessero essere superiori al numero dei posti disponibili, la data di perfezionamento di iscrizione costituirà criterio preferenziale.

Per completare la domanda di ammissione è necessario:

1. effettuare il bonifico di € 150,00 per la quota di ammissione

2. inviare a segreteria@ius.to contestualmente alla compilazione della domanda on line, la seguente documentazione in formato digitale (in unica e-mail, file separati e nei formati richiesti):

  • foto formato tessera (1 file formato jpg)
  • copia del titolo di studio (1 file formato pdf)
  • copia della carta di identità in corso di validità (fronte/retro 1 file formato pdf)
  • copia del codice fiscale (1 file formato pdf)
  • curriculum vitae in formato europeo (1 file formato pdf)
  • copia del bonifico bancario (1 file formato pdf)

Allievi ordinari e ospiti

La quota complessiva per la partecipazione è di € 824,00 da versarsi:

  • € 150,00 contestualmente alla domanda di ammissione on-line, non rimborsabile in caso di rinuncia del candidato/a entro il 21/01/2018
  • € 674,00 contestualmente alla conferma iscrizione entro il 29/01/2018

 

Tirocinanti psicologi, laureati IUSTO e residenti nei comuni del CSAC (sconto del 16%)

La quota complessiva per la partecipazione è di € 694,00 da versarsi:

  • € 150,00 contestualmente alla domanda di ammissione on-line, non rimborsabile in caso di rinuncia del candidato/a entro il 21/01/2018
  • € 544,00 contestualmente alla conferma iscrizione entro il 29/01/2018

 

Borse di studio

Sono previste N. 3 borse di studio di € 300,00 cadauna per gli allievi con il miglior risultato alla prova finale. Tali borse di studio verranno pertanto assegnate alla fine del percorso formativo. 

 

La conferma iscrizione deve essere effettuata entro e non oltre il 29 gennaio 2018, presentando in Segreteria Studenti IUSTO (orari sportello studenti) la seguente documentazione (scaricabile da gennaio):

  • Modulo di Conferma Iscrizione (due copie)
  • N. 2 copie Scheda personale di iscrizione
  • N. 2 fotocopie del titolo di studio richiesto per l'ammissione al percorso formativo
  • N. 2 fotocopie della carta di identità in corso di validità
  • N. 2 fotocopie del codice fiscale
  • N. 2 fotografie formato tessera (sul retro scrivere in stampatello nome e cognome)
  • N. 1 copia del curriculum vitae aggiornato a redatto in formato europeo
  • N. 2 copie dell'informativa ai sensi della Legge 196/03 per il trattamento dei dati personali e relativo consenso, sottoscritta dall'allievo
  • Ricevuta comprovante dell'avvenuto pagamento della quota di iscrizione e frequenza
  • Modulo delega (solo se necessario)

 

MODALITA' DI PAGAMENTO

Le quote devono essere versate con bonifico bancario intestato a

SSF Rebaudengo

Banca Prossima, Filiale 05000
IBAN IT69 L 03359 01600 1000000 61699

Causale: "Pdv COGNOME NOME"

IUSTO si riserva la facoltà di non attivare il corso per esigenze di natura organizzativa, informando gli iscritti (telefonicamente o via mail) almeno una settimana prima della data di inizio e restituendo tempestivamente le quote di iscrizione versate.

Ogni eventuale variazione in merito al Corso sarà comunicata agli interessati via mail.


Sede del corso

Il Corso si svolgerà presso l'Istituto Universitario Salesiano Torino Rebaudengo - in p.za Conti di Rebaudengo, 22 Torino.

Alcune lezioni in forma laboratoriale si terranno presso RSA in provincia di Cuneo.


IUSTO, con decisione motivata, si riserva la facoltà di non attivare il corso, restituendo tempestivamente le quote di iscrizione versate. Ogni eventuale variazione sarà comunicata agli interessati telefonicamente o via mail.

Info

AVVISO: Se interessato ad iscriverti (con frequenza da febbraio 2018), invia subito una mail a info@ius.to con nome-cognome-num. telefono.

P.zza Conti di Rebaudengo, 22 - 10155 Torino
Tel.: +39 011 2340083
Fax: +39 011 2304044
E-mail: info@ius.to

Orario Sportello Studenti

Per info sui contenuti del corso
Prof. Pietro Piumetti, Direttore scientifico
Tel.: +39 349 7943115
E-mail: pietro.piumetti@ius.to

Coordinatore organizzativo
Prof. Pintonello Andrea - IUSTO
E-mail: master@ius.to