giovedì 14 maggio 2015, alle ore 17.45, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella arriva in visita alla Basilica di Maria Ausiliatrice. Ad accoglierlo, il Vicario del Rettor Maggiore, don Francesco Cereda, e l'Ispettore dei Salesiani del Piemonte e Valle d'Aosta, don Enrico Stasi. Il presidente è accompagnato presso la cappella dove è custodita l'Urna di don Bosco per un momento di preghiera personale. A seguire l'incontro e il saluto ufficiale ai giovani presenti nel cortile della Basilica.

In occasione della visita privata dell'Ecc.mo Presidente della Repubblica Sergio Mattarella presso la casa madre Valdocco di Torino, il 14 maggio 2015, alle ore 17.45, riportiamo alcune dichiarazioni dell’Ispettore dei Salesiani don Enrico Stasi: “Siamo onorati, in questo anno di festeggiamenti e ricorrenze in cui celebriamo il nostro amatissimo Santo, di ricevere il Presidente Mattarella, nei luoghi in cui Don Bosco ha realizzato il suo grande sogno, ha fondato la sua congregazione e ha aiutato i giovani a diventare protagonisti del loro futuro. Ringraziamo il presidente per aver più volte sottolineato l’importanza dei giovani nella nostra società, e aver dichiarato che non possiamo fare a meno di loro e che i giovani “devono entrare nel sistema da protagonisti”.

Ufficio Stampa per l’Italia
“Bicentenario della Nascita di Don Bosco”
Don Moreno Filipetto

0
0
0
s2sdefault