News ed Eventi


Servizio Civile

Se hai tra 18 e 29 anni puoi svolgere il Servizio Civile Nazionale allo IUSTO nell’Anno Accademico 2018/2019.

UNI.TE - UNIVERSITÀ E TERRITORIO SI INCONTRANO IN BIBLIOTECA.

Sede: IUSTO - Istituto Universitario Salesiano Torino Rebaudengo

Settore: Educazione e Promozione Culturale

Obiettivi: promuovere e sostenere iniziative culturali sul territorio, valorizzando la Biblioteca Universitaria; recuperare e salvaguardare la cultura immateriale, al fine di renderla fruibile e accessibile al   territorio; potenziare iniziative rivolte ai giovani al fine di diffondere la cultura.

 arrow 4 posti disponibili
 arrow 5 giorni di servizio settimanali
 arrow 1145 ore annue di cui 122 ore di formazione

SCADENZA BANDO: 28 SETTEMBRE 2018

Partecipa al prossimo open day! Ecco cosa funziona: Si alternano attività per chi vuole conoscere il Servizio Civile, presentazioni dei progetti di Federazione SCS Salesiani Piemonte e Valle d’Aosta, spazi per avere supporto e informazioni di orientamento. Se hai dai 18 ai 29 anni non compiuti ti aspettiamo con tutto lo staff dell’Ufficio Servizio Civile insieme a operatori locali di progetto e ex volontari di servizio civile.
Per iscriversi agli Open Day basta compilare il form https://goo.gl/forms/TK9RV3rfblqxROwl1

Giovedì 6 settembre, ore 16,30 Sala don Cocco | Valdocco, via Maria Ausiliatrice 32, Torino.

 

Per maggiori informazioni e mandare la proprio candidatura: http://pgdonbosco.it/coordinamento-sc/

 

0
0
0
s2sdefault

Copertina SenzaParole alta definizione16 ottobre 2018 ore 18.00 – 19.30 

 

Presentazione del libro:

"Senza parole. Bambini diversi in contesti diversi."

 

Torino – Piazza Conti di Rebaudengo 22

Aula Calonghi (piano terra)

Ingresso Gratuito

Parcheggio interno. Posti liberi sino ad esaurimento

 

Il Mutismo Selettivo è un disturbo d’ansia dell’infanzia. Un bambino con MS, sebbene in casa o in contesti familiari riesca a parlare normalmente, non riesce a farlo in altre situazioni, ad esempio a scuola.

Nel nostro lavoro di terapeute crediamo fermamente nella necessità di fare squadra con genitori, insegnanti e altri adulti di riferimento dei bambini. Spesso ci viene chiesto di fornire strumenti per raggiungere tutti, da qui l’idea di un libro che descriva il sintomo e proponga strategie pratiche che possano essere adottate da tutti gli attori del sistema che include il bambino. Abbiamo scelto di dare un taglio divulgativo perché il nostro principale interesse è raggiungere non solo l’insegnante specializzato, ma anche il nonno, la mamma, il papà e l’allenatore di calcio… e contemporaneamente risponde alla necessità di noi terapeute di andare oltre il perché e concentrare gli sforzi su come stare meglio.

 

Modera e introduce: Il prof. Ezio Risatti, Preside IUSTO

Intervengono le autrici: Dott.ssa Federica Trivelli, Psicoterapeuta

Dott.ssa Simona Ius, Psicoterapeuta

 

downloadLocandina

0
0
0
s2sdefault

conibambini logo text

“ I C.A.Re! - Creare Azioni in Rete” è un progetto presentato da C.I.P.A. Onlus -Centro di Informazione Prevenzione e Accoglienza di Ortona e selezionato insieme ad altri 83 dall’impresa sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Il progetto che vede nel ruolo di soggetto capofila il C.I.P.A. Onlus - Centro di Informazione Prevenzione e Accoglienza di Ortona, ha dato vita ad un’interessante esperienza di co-progettazione realizzando una Rete di 16 partners, tra cui 4 Istituti Comprensivi, 2 Enti Locali (Ecad degli Ambiti Distrettuali Sociali n. 10 “Ortonese” e n. 13 “Marrucino”), la Regione Abruzzo e l’Istituto Universitario Salesiano Torino “Rebaudengo” (IUSTO), oltre a valide e competenti realtà associative del territorio.

I C.A.Re.! prevede tre linee di Azioni che si intersecano ed incidono su tutte e tre le aree fondamentali della vita dei minori: Scuola, Famiglia e Territorio. Le scuole sono il fulcro del progetto, lo spazio in cui le azioni trovano il punto d’unione grazie al potenziamento della loro funzione di ‘presidio educativo’, specialmente nei centri più piccoli e isolati dove non sono presenti altri servizi.

IUSTO è stato designato come partner incaricato di svolgere la valutazione di impatto del progetto.

Leggi tutto il comunicato stampa

0
0
0
s2sdefault

Il Cospes compie 50 anni! IL FUTURO È GIÀ QUI

5 ottobre 2018 a Torino – CONVEGNO GRATUITO

Un evento di approfondimento dedicato ai giovani e agli esperti di orientamento.

Organizzato in collaborazione con: COSPES ITALIA - Centri di Orientamento Scolastico Professionale e Sociale. L’Associazione Nazionale “COSPES/CNOS/CIOFS” nasce nel 1978 svolgendo attività psico-pedagogica nel campo dell’orientamento a supporto delle istituzioni scolastiche e formative e nei diversi servizi educativi. Opera nell’ambito socio-educativo-assistenziale con la metodologia preventiva ispirata a Don Bosco e a Madre Mazzarello.

in collaborazione con Pensare con Lode

CONFERMA LA PARTECIPAZIONE GRATUITA

Condividi su Facebook

 

Programma - VENERDI' 5 OTTOBRE

  • 9.00 Accreditamento, Benvenuto e Saluti

IL BENE COMUNE E L’ORIENTAMENTO ALLA CITTÀ DELL’UOMO

Modera, Irene Raimondi - Articolo 19 e F.U.C.I. Torino

  • 10.00 Francesco Botturi, Università Cattolica, Milano: prolusione sullo Stato. Lectio Magistralis “Bene comune: società civile e Stato”
  • 11.00 Il pensiero degli esponenti della politica: "Interpretare e costruire il bene comune: il contributo delle istituzioni e delle forze politiche". Tra gli invitati, ha già confermato la presenza: On. Claudia Porchietto
  • 12.00 – 13.00 Dibattito
  • 13.00 – 14.00 Pranzo a buffet

ORIENTARE ED EDUCARE I GIOVANI AL LAVORO E ALLA POLITICA

Modera, Ezio Risatti - Preside IUSTO

  • 14.30 – 16.30 Felice Vai della CDO, Presidente della Compagnia delle Opere, Stefano Molina Ricerche e progetti /Education della Fondazione Agnelli, Maria Grazia Penna, Segretario Generale della CISL Scuola, Alessandro Svaluto Ferro, Direttore Ufficio Pastorale sociale e del lavoro, Suor Lauretta Valente, già Presidente nazionale del Ciofs-Fp e membro del Cospes Nazionale.
  • 16.30 – 17.30 Dibattito

Il convegno è l'evento lancio del corso di politiche che si svolgerà in 10 lezioni da ottobre a dicembre, il giovedì dalle 16.00 alle 18.00.

Vuoi saperne di più?

 

 

0
0
0
s2sdefault

Nell’ambito delle molteplici attività, IUSTO ritiene necessario offrire ai propri studenti, anche  estendendo l’iniziativa ai giovani della città, uno spazio per la comprensione delle forme della politica.
Infatti non è raro constatare come la formazione politica delle ultime generazioni non soltanto veda il disimpegno di moltissimi, ma constati l’emergere di un generale distacco dall’impegno politico nella città e per la città.  Da qui è sorta la proposta di indire una decina di incontri aperti agli studenti universitari, a partire da ottobre fino a dicembre 2018 della durata di due ore ciascuno, su alcuni concetti chiave della politica, quali: rivoluzione, conservazione, reazione, risorgimento; libertà; autorità e potere; Stato; religione e religione civile; ideologie e realtà; scienza e politica al di là di una visione positivistica; masse e classi dirigenti; Europa e nazioni; cambiamento e progresso; informazione e manipolazione. Insomma, un vero e proprio corso sui fondamenti della politica.

Il corso inizia con il convegno il 5 ottobre: Orientare ed educare i giovani alla politica e prosegue poi per tre/quattro giovedì al mese sino a dicembre.

Con il Patrocinio di Pensare con Lode

Calendario

  • venerdì 5 ottobre ore 10.00-11.00 (all'interno del convegno Cospes, Orientare ed educare i giovani alla politica) - Francesco Botturi, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano: "Bene comune: società civile e Stato". CONVEGNO GRATUITO APERTO A TUTTI

 giovedì ore 16.00-18.00:

  • 11 ottobre - Claudio Tarditi, IUSTO:"Scienza e politica al di là di una visione positivistica"
  • 18 ottobre - Aldo Rizza, IUSTO: "Autorità e potere"
  • 25 ottobre - Marcello Croce, Istituto Sant'Anna di Torino: "Religione e religione civile"
  • 8 novembre - Marcello Veneziani, Giornalista e saggista: "Europa e nazioni"
  • 15 novembre - Andrea Poma, Università degli Studi di Torino: "Libertà"
  • 22 novembre - Michele Rosboch, Università degli Studi di Torino: "Rivoluzione, conservazione, reazione, risorgimento"
  • 29 novembre - Piero Fassino, Politico (Camera dei Deputati): "Cambiamento e progresso"
  • 6 dicembre - Massimo Borghesi, Università degli Studi di Perugia: "Ideologia e realtà"
  • 10 dicembre - "(Dis)Informazione politica e manipolazione"
  • 13 dicembre - Ermis Segatti, Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale: "Masse e classi dirigenti"

ISCRIVITI SUBITO (entro il 10 ottobre 2018)

Condividi su Facebook

Tariffe:
10 lezioni: € 60,00; € 50,00 per Studenti IUSTO, Studenti Universitari ed Ex studenti IUSTO
€ 10,00 per Singola lezione

Gli studenti IUSTO che partecipano come volontari all'evento possono usufruire di uno sconto del 50%. Per attivare la procedura di candidatura come volontario è necessario inviare il proprio curriculum vitae, la disponiblità oraria a comunicazione@ius.to. Il numero dei volontari è designato da IUSTO.
A tutti i docenti IUSTO è riservato lo sconto del 30%.

A coloro che ne fanno richiesta verrà rilasciato un Attestato finale.

Per info: info@ius.to - 011 2340083

0
0
0
s2sdefault


Condotte da tenere, rischi da evitare, nuove opportunità per i ragazzi. Un evento organizzato in sinergia con l'Associazione Centro Studi di informatica Giuridica di Ivrea Torino (Csig Ivrea Torino)  rivolto a docenti, dirigenti scolastici, avvocati, genitori e studenti universitari. Aperto alla cittadinanza.

0
0
0
s2sdefault

Corso intensivo di qualifica per Educatore professionale socio-pedagogico


Diventa Educatore Professionale Socio-Pedagogico

Ai sensi della L. 205/2017, commi 594-601, IUSTO, in collaborazione con altri Atenei italiani, sta verificando le possibilità di attivare, a partire dall'Anno Accademico 2018/2019, il corso di qualificazione per “Educatore professionale socio-pedagogico” con l’obiettivo di approfondire le competenze necessarie per operare con efficacia nei diversi contesti formali e non formali del sistema dell’istruzione, della formazione e dell’educazione.

Il corso avrà un carattere intensivo e prevede complessivamente l’acquisizione di 60 CFU. Esso si rivolge a coloro che, al 1° gennaio 2018 sono in possesso di uno dei seguenti requisiti:

  • inquadramento nei ruoli delle amministrazioni pubbliche a seguito del superamento di un pubblico concorso relativo al profilo di educatore;
  • svolgimento dell'attività di educatore per non meno di tre anni, anche non continuativi, da dimostrare mediante dichiarazione del datore di lavoro ovvero autocertificazione dell'interessato ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445;
  • diploma rilasciato entro l'anno scolastico 2001/2002 da un istituto magistrale o da una scuola magistrale.

Qualifica finale conseguita: “Educatore professionale socio-pedagogico”

Informazioni

  • Il costo indicativo previsto è di 1.800€
  • Le lezioni si svolgeranno in modalità blended (formazione online e in presenza)
  • Discussione di un project work finale
  • Partenza indicativa: novembre 2018
  • Numero minimo di allievi per l'attivazione: 60
  • Numero massimo di allievi per edizione: 100

TI INTERESSA? COMPILA SUBITO LA SCHEDA

Riceverai ulteriori indicazioni da settembre!

 

0
0
0
s2sdefault