testalino master

Durata e frequenza

52 ore di lezioni pratico-teoriche e tirocinio + 4 di esame pratico-teorico.

La frequenza alle lezioni in presenza è obbligatoria e per il conseguimento dei titoli o degli attestati si richiederà non meno del 90% delle ore di presenza. Il corso si svolgerà in 11 giornate, comprendenti l’esame finale.

Organizzazione didattica

Il corso sarà articolato in 10 giornate in aula. Presso la sede di IUSTO, P.za Conti di Rebaudengo, 22 – Torino o presso il Centro Ippico.

Insegnamenti

Il corso base fornisce nozioni di base sugli I.A.A. e sulla relazione uomo animale, sugli aspetti deontologici, sulla normativa nazionale e sui contenuti delle Linee Guida Nazionali, sull’etologia di base, sicurezza e pratica di lavoro in IAA. Consente inoltre di approfondire le conoscenze sul ruolo dell’equipe e sulle responsabilità delle diverse figure professionali e degli operatori e di far conoscere ai discenti alcune esperienze in I.A.A.

Modulo Base Coadiutore Responsabile e Referente dell'asino

Lavoro negli IAA: Sicurezza e pratica di lavoro negli interventi assistiti con gli animali ASINO 17 febbraio 2018 presso IUSTO

· Procedure di sicurezza e pratica di lavoro in sicurezza con gli animali per attività e terapie.

· Aspetti assicurativi e medico legali negli IAA, in particolare TAA ed EAA.

· Normative vigenti a livello nazionale e regionale in ambito socio sanitario.

· Deontologia professionale nelle professioni sanitarie e normative vigenti in ambito socio sanitario.

Animali negli IAA. Le basi e lo sviluppo della relazione uomo-animale 18 febbraio 2018 presso IUSTO

· Esigenze gestionali delL'asino; lavoro in aula ed esperienziali.

· Etica dell'interazione uomo - animale

· La referenza animale.

· La costruzione della relazione d’aiuto

· La triangolazione utente - animale - esperto IAA.

Etologia delle specie animali per I.A.A. 3 marzo 2018 presso IUSTO

· Evoluzione della specie equina, l'asino.

· Il comportamento dell'asino. Esigenze fisiologiche ed etologiche dell'asino.

· Sistema sociale e comunicativo dell'asino.

· La misurazione del comportamento animale: tecniche e problemi metodologici.

Lavoro negli IAA: Gli ambiti di attività degli IAA 4 marzo 2018 presso Centro Ippico

· Ambiti di lavoro e ruolo del COADIUTORE del REFERENTE E DEL RESPONSABILE dell'asino.

· Progettazione di IAA con gli animali dalla richiesta di intervento alla stesura del progetto; VIDEOMODELLING.

· Esigenze gestionali dell'asino: gestione in scuderia.

Lavoro negli IAA: Gli ambiti di attività degli IAA 17 marzo 2018 presso Centro Ippico

· Tipologie di utenti negli IAA con l'asino. Inquadramento teorico e pratico degli utenti.

· Pratica di lavoro in sicurezza con l'asino (attività a terra e non).

Lavoro negli IAA: Gli ambiti di attività degli IAA 18 marzo 2018 presso IUSTO

· Progettazioni in ambito EAA e di TAA individuali e di gruppo con differenti tipi di asini. Discussione dei casi.

· Strumenti di valutazione per l’utente e valutazione dell’efficacia dell’intervento; monitoraggio delle sedute di TAA e EAA.

· Gestione del setting operativo e strumenti di monitoraggio delle sedute. (Strumenti di valutazione dell’utente in TAA/EAA (test, questionari, osservazione, scale di sviluppo, ICF)

Lavoro negli IAA: Gli ambiti di attività degli IAA 14 aprile 2018 presso IUSTO

· Metodologie organizzative e relazionali: Educazione avanzata e adattamento agli ausili e agli arricchimenti ambientali

· Conosciamo le realtà che si occupano di I.A.A.; presentazione e discussione dei casi.

Etologia delle specie animali per I.A.A. 15 aprile 2018 presso IUSTO

· La misurazione del comportamento animale: tecniche e problemi metodologici.

· I sensi e la percezione dell'asino.

·Comunicazione intraspecifica e interspecifica.

Veterinaria 15 aprile 2018 presso IUSTO

· Le zoonosi e le antropozoonosi: la prevenzione.

· Mantenimento e cura degli asini da I.A.A.

Fisiologia delle specie animali per I.A.A 28 aprile 2018 presso Centro Ippico

· Esigenze gestionali degli animali. Salvaguardia, valutazione e monitoraggio del benessere degli asino coinvolti negli IAA.
Lavoro in aula ed esperienziali.

· Pratica di tecniche di osservazione binomio asino-asinaro.

· Aspetti di mascalcia per l'asino.

Esame finale. 

Valutazione

La verifica sarà effettuata al termine del corso sui contenuti tramite una prova scritta. I criteri di Valutazione della Prova Finale riguarderanno: prova pratica con l’animale test scritto con 30 domande a risposta libera

A conclusione dell’esperienza saranno valutate da parte degli allievi:

- Soddisfazione degli allievi per la qualità della proposta formativa;

- Valutazione degli insegnanti e dei metodi didattici;

- Organizzazione e accompagnamento dei partecipanti nel percorso formativo;

- Logistica, tempi, materiali didattici.

Docenti

Dr.ssa Clotilde Trinchero: PhD, Veterinario, Etologo, Esperta in IAA, Coadiutore IAA, Referente di Intervento EAA.

Sig.ra Adina Pinzi: Segretario Nazionale O.I.P.E.S, Istruttore di equitazione con esperienza in ambito E.R.D.

Dr.ssa Rita De Plano: Councelor, Pedagogista, Sessuologa, Coadiutore IAA, Referente di Intervento EAA 6

Dr. Paolo Garello: Psicologo, Sociologo, consulente del progetto zooterapico tunisino Zoo.Ani.Me.C © 10

Sig. Luciano Allegro: Tecnico equestre Engea; Esperto in Educazione con IAA, Coadiutore IAA 5

Dr.ssa Fabrizia Grillo: Scienze politiche e delle relazioni internazionali, Responsabile Interregionale per OIPES-ENGEA, 1° Liv. Natural Horse di Pat Parelli, Guida Eq. Amb. ENGEA 3° LIV, Guida Eq. Amb. Superiore Formatore SNEA