testalino master

Durata e frequenza

Il corso è di 88 ore totali (80 ore in aula + 8 ore per il test finale di apprendimento).

Sono presenti gli insegnamenti di tre moduli di percorso formativo ( linee Guida Nazionali Interventi Assistiti con Animali I.A.A.:
1. Base per COADIUTORE IAA CANE. Titolo di accesso= Scuola Secondaria di I grado
2. Base per COADIUTORE IAA GATTO E CONIGLIO Titolo di accesso= Scuola Secondaria di I grado
3. Base per RESPONSABILE E REFERENTE DI IAA Cane, Gatto, Coniglio.

Titolo di accesso: laurea triennale e/o magistrale o vecchio ordinamento in aree pedagogico-formative, psicologiche, mediche, biologiche. NOTA: E' esclusa la laurea in medicina veterinaria per la quale figura è previsto un corso BASE a parte: CORSO BASE PER MEDICI VETERINARI (Linee G.N. 25 MARZO 2015)

 

Organizzazione didattica

Il corso si svolgerà presso la sede di IUSTO, P.za Conti di Rebaudengo, 22 – Torino.

Insegnamenti

Il corso base fornisce nozioni di base sugli I.A.A. e sulla relazione uomo animale, sugli aspetti deontologici, sulla normativa nazionale e sui contenuti delle Linee Guida Nazionali, sull’etologia di base delle specie coinvolte e sicurezza e pratica di lavoro in IAA. Consente inoltre di approfondire le conoscenze sul ruolo dell’equipe e sulle responsabilità delle diverse figure professionali e degli operatori e di far conoscere ai discenti alcune esperienze in I.A.A.

 

Calendario delle lezioni:

2017: 28/10 - 29/10 - 11/11 - 12/11 - 25/11 - 26/11 - 16/12 - 17/12

2018: 13/01 - 14/01

 

Modulo Base Coadiutore del cane. Modulo Base Coadiutore del gatto e del coniglio

Lavoro negli IAA: Sicurezza e pratica di lavoro negli interventi assistiti con gli animali

· Procedure di sicurezza e pratica di lavoro in sicurezza con gli animali per attività e terapie.

· Aspetti assicurativi e medico legali negli IAA, in particola re TAA ed EAA.

· Normativi vigenti a livello nazionale e regionale in ambito socio sanitario.

· Deontologia professionale nelle professioni sanitarie e normative vigenti in ambito socio sanitario.

Lavoro negli IAA - Gli ambiti di attività degli IAA

· Ambiti di lavoro e ruolo del COADIUTORE DELL’ANIMALE.

· Progettazione di IAA con gli animali dalla richiesta di intervento alla stesura del progetto; VIDEOMODELLING.

· Conosciamo le realtà italiane che si occupano di IAA; presentazione e discussione dei casi

· Tipologie di utenti negli IAA. Inquadramento teorico e pratico degli utenti.

· Metodologie di IAA in ambito terapeutico/educativo; coniugazione alle tipologie di utenti IAA.

· Caratteristiche degli animali - Cane, gatto, coniglio ed altre specie – finalizzato a stabilire e gestire la corretta relazione delle tipologie di utenti IAA con la specie impiegata.

· Metodologie organizzative e relazionali: Educazione avanzata e adattamento agli ausili e agli arricchimenti ambientali.

· Setting per cane, gatto ed altre specie.

· Progettazioni in ambito EAA e di TAA individuali e di gruppo con differenti tipi di animali. Discussione dei casi.

· Protocolli di IAA in ambito terapeutico/educativo: simulazione di alcuni progetti costruiti in aula e discussione.

· Gestione del setting operativo e strumenti di monitoraggio delle sedute.

· Strumenti di valutazione per l’utente e valutazione dell’efficacia dell’intervento; monitoraggio delle sedute di TAA e EAA.

Animali negli IAA - Le basi e lo sviluppo della relazione uomo-animale

· Etica dell’interazione uomo - animale.

· Esigenze gestionali degli animali (cane gatto e piccoli animali); lavoro in aula ed esperienziali.

· La referenza animale.

· La costruzione della relazione d’aiuto.

· La triangolazione utente - animale - esperto IAA.

Animali negli IAA - Etologia delle specie animali per I.A.A.

· Evoluzione della specie canina.

· Il comportamento del cane. Esigenze fisiologiche ed etologiche del cane.

· Sistema sociale e comunicativo dell’animale (cane).

· Comunicazione intraspecifica e interspecifica.

· Caratteristiche etologiche degli animali coinvolti in IAA (coniglio, grandi e piccoli mammiferi, animali da cortili).

· La misurazione del comportamento animale: tecniche e problemi metodologici.

Veterinaria

· Le zoonosi e le antropozoonosi: la prevenzione.

· Mantenimento e cura delle specie animali per IAA: cane, gatto, coniglio ed altri. 2

Fisiologia delle specie animali per I.A.A

· I sensi e la percezione dell’animale (cane).

· Esigenze gestionali degli animali.

Lavoro in aula ed esperienziali.

Esame finale: 8 ore

Totale: 88 ore (80 + 8)

Valutazione

La verifica sarà effettuata al termine del corso sui contenuti tramite una prova scritta. I criteri di Valutazione della Prova Finale riguarderanno: prova pratica con l’animale test scritto con 30 domande a risposta libera.

A conclusione dell’esperienza saranno valutate da parte degli allievi:

- Soddisfazione degli allievi per la qualità della proposta formativa;

- Valutazione degli insegnanti e dei metodi didattici;

- Organizzazione e accompagnamento dei partecipanti nel percorso formativo;

- Logistica, tempi, materiali didattici.

Docenti

Dr.ssa Clotilde Trinchero: Veterinario, Etologo esperta in IAA. Coadiutore IAA, Referente di Intervento EAA.
Sig.ra Adina Pinzi: Segretario Nazionale O.I.P.E.S, Istruttore di equitazione con esperienza in ambito E.R.D.
Dr.ssa Rita De Plano: Counsellor, Pedagogista, Sessuologa, Coadiutore IAA, Referente di Intervento EAA
Dr. Paolo Garello: Psicologo, Sociologo, consulente del progetto zooterapico tunisino Zoo.Ani.Me.C ©
Sig. Luciano Allegro: Tecnico equestre Engea; Esperto in Educazione con IAA
Sig. Michele Pisanu: Formatore, Tecnico sportivo, operatore ERD 3 livello, dirigente
sportivo, tecnico sportivo per disabilità 3° livello CSEN
Dr. Daniel Ossino: Naturalista, Educatore Cinofilo Professionista 3° livello